Chavanel al Mediterraneo

Con i nuovi colori del team svizzero IAM Cycling il francese punta a preparare bene la Parigi-Nizza. La corsa vedrà al via diversi leader del ciclismo internazionale

Mediterraneo arriva! Tutti gli occhi sono puntati su Sylvain Chavanel (e non Thomas Lövkvist, vincitore del 2013). Tocherà infatti al francese difendere i colori della IAM Cycling alla partenza del Giro del Mediterraneo di quest’anno, che prenderà il via il 13 e si concluderà il 16 febbraio.

Il numero uno della corsa a tappe Oltralpe sarà dunque sulle spalle di Sylvain Chavanel che ha dichiarato di voler usare questo appuntamento in preparazione della Parigi-Nizza, suo obiettivo nel mirino. Avrà a disposizione Stefan Denifl, Jerome Pineau, Matthias Brandle, Gustav Larsson, Sebastien Reichenbach, Aleksejs Saramotins, Marcel Wyss.

Ma non sono finiti qui i favoriti che parlano francese. Al Mediterraneo si segnala naturalmente anche la presenza dei leader delle équipes francesci come Carlos Betancur (Ag2r La Mondiale), come Thomas Voeckler (Europcar). E quella di altri capitani internazionali come Cadel Evans (BMC), come Luis Leon Sanchez (Caja Rural RGA), come John Degenkolb (Giant-Shimano).

"Ho 34 anni, ed è difficile ripartire dopo sei settimane di riposo. - ha dichiarato Chavanel al quotidiano sportivo L’Equipe - Ho voluto fare brevi pause tra periodi di allenamento e di ciclocross. Il periodo dell'anno che preferisco è la primavera con la Parigi-Nizza, una corsa che ho davvero nel cuore (quinto assoluto nel 2013, ndr)".

L'esordio di Chavanel (32mo) con i colori del team svizzero IAM è stato in occasione del GP La Marseillaise (1.1) vinta il 2 febbraio dal belga Kenneth Vanbilsen (Topsport Vlasnderen-Baloise). Guarda qui un video sulla corsa caricato da Grand Prix Cycliste la Marseillaise 2014 - cyclingcloud.com:

YouTube : youtubeurl
This article was published by BikeRadar, the world's leading source of bike reviews, gear reviews, riding advice and route information
  • Discipline: Road, Mountain, Urban, Womens
  • Location: UK, USA, Australia
Back to top